Dettaglio corso

Corso sugli accessi venosi eco-guidati e sulla valutazione ecografica del globo vescicale. Utilizzo della tecnica dell'intraossea - Mattina

L’ ecografo è un valido presidio per l’incannulamento venoso periferico e centrale, in particolare nei pazienti con patrimonio venoso depauperato e/o con abbondante pannicolo adiposo e/o pediatrici. Il corso viene proposto con l’intento di far acquisire abilità pratiche e conoscenze teoriche utili durante il reperimento eco-guidato di un accesso venoso periferico. Durante il corso il discente inoltre acquisirà conoscenze ed abilità nel posizionamento un accesso intraosseo sia nel bambino che nell’ adulto, così come indicato dalle linee guida internazionali ALS. Nel paziente poco collaborante od obeso non sempre è evidente sulla sola basa semeiologica la presenza di un globo vescicale; l’ecografo ci viene in aiuto evidenziando in maniera inconfutabile la presenza di un globo vescicale e stimandone le dimensioni; successivamente inoltre permette di riconoscere il corretto posizionamento del catetere urinario in vescica. Obiettivo: Utilizzo da parte del personale infermieristico dell’ ausilio ecografico per posizionamento di accessi venosi periferici, - supporto al personale medico per il posizionamento di accesso venoso centrale; indicazioni, posizionamento e gestione dell’ accesso intraosseo; utilizzo dell’ ecografo per la valutazione del globo vescicale;

Il corso prevede una parte teorica in cui si andranno a descrivere alcuni utili concetti sulla fisica degli ultrasuoni, la corretta scelta della sonda e la conoscenza dei principali artefatti in ecografia; verrà descritta la procedura di inserimento dell’ accesso intraosseo, la gestione dell’ accesso intraosseo, le indicazioni e controindicazioni con proiezioni di un filmato dimostrativo; verranno inoltre mostrato materiale iconografico e/o filmati sulla scansione della vescica nell’ uomo e nella donna, con il principale obiettivo di valutare la presenza di un globo vescicale ed il corretto inserimento di un catetere vescicale. Verranno descritte e mostrati quadri iconografici e filmati sull’ accesso venoso eco-guidato, la distinzione tra arterie e vene; la valutazione del decorso di una vena e la eventuale trombosi della stessa. Durante la parte pratica ci saranno tre stazioni: una prima stazione che fornirà le basi x lo studio ecografico della vescica, con lo scopo su descritto e con l’uso di manichini e/o volontari sani; una seconda stazione dove il discente apprenderà il corretto orientamento della sonda, la compressibilità delle vene rispetto alle arterie e la anatomia delle vene dell’arto superiore. Una terza stazione dove il discente potrà provare l ‘inserimento dell’accesso intraosseo con dei manichini di osseo e con le due principali metodiche (inserimento automatico e con introduttore elettrico.)

Crediti:

8

Discipline:

tutte

Data:

8 marzo 2018

Numero accreditamento:

3174-219739

Luogo:

Sede NurSind Pordenone

Via San Quirino 9

Pordenone

Allegato:

locandina_PN_080318_mattina_1.pdf

Partecipanti ammessi:

20

Posti disponibili:

2

Costo iscrizione:
  • Iscritti al Sindacato Nursind: € 15,00
  • Non Iscritti al Sindacato Nursind: € 35,00